Focaccia di patate viola

Focaccia di patate viola

La focaccia di patate è un impasto che resta molto morbido grazie alla presenza delle patate. In questa ricetta vi propongo la classica focaccia di patate, ma in una versione diversa poichè ho utilizzato delle patate viola.
La trovo buona e particolare da servire per una cena o un aperitivo tra amici. La focaccia tagliata a piccoli pezzi può essere consumata anche fredda.

Preparazione 20 min + Tempo lievitazione 12 h

Cottura 70 min

Facile

Ingredienti:

Calcola Porzioni
220gr patate viola
500gr farina manitoba
300ml acqua tiepida
12gr lievito di birra fresco
q.b. sale
q.b. olio extra vergine di oliva
q.b. rosmarino
q.b. sale grosso

Preparazione

1.
Preparazione
Per prima cosa mettete a cuocere le patate. Riempite una pentola piena d’acqua fredda e portate a bollore. Non appena l’acqua bolle aggiungete le patate con tutta la buccia, precedentemente lavate con cura.
Fate cuocere le patate per 40 minuti circa. Dopo verificate che siano cotte, infilzando i rebbi di una forchetta nelle patate. Se entrano con facilità vuol dire che sono cotte.
Appena sono cotte scolatele e lasciatele raffreddare leggermente. Quando saranno tiepide, sbucciatele e passatele in un passa patate in modo da ottenere una purea. Tenete da parte le patate schiacciate e fate raffreddare completamente.
A questo punto siamo pronti per impastare. In una spianatoia riversate le patate ed aggiungete la farina. Aggiungete anche un pizzico del sale ed iniziate ad amalgamare gli ingredienti.
Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e iniziate a versarlo sull’impasto poco alla volta. Continuate a lavorare il composto ed aggiungere man mano acqua fino ad ottenere un impasto ben elastico e morbido. Aggiungete per ultimo un filo d’olio.
Mettete a lievitare l’impasto in una ciotola abbastanza capiente poichè l’impasto raddoppierà il suo volume.
Io procedo con una lunga lievitazione: 8 ore in frigorifero ed altre <>4 fuori dal frigo. Se non avete molto tempo potete far lievitare per 3 ore il composto in un luogo caldo. m
Terminata la lievitazione coprite una teglia con della carta forno e mettete all’interno la vostra focaccia. Stendete per bene lasciando l’impasto alto. Con i polpastrelli pressate leggermente tutta la superficie per formare delle piccole conche.
Preparate un’emulsione di acqua e olio extra vergine di oliva. Io li proporziono nelle stesse quantità: 20 ml di acqua e 20 ml di olio. Stendete l’emulsione in maniera uniforme su tutta la focaccia.
Aggiungete qualche foglia di rosmarino ed infine del sale grosso su tutta la superficie.
Infornate in forno già caldo a 200° modalità statica per 30 minuti.
Al termine della cottura dividete in pezzi e servite accompagnando la vostra focaccia con delle verdure grigliate o dei salumi.
0 0 votes
Rating
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments