Gnocchi di patate – senza uova

Gnocchi di patate

Mi piace preparare gli gnocchi di patate fatti in casa. Trovo gli gnocchi molto versatili perchè si abbinano ai sughi più o meno corposi. Grazie alla loro consistenza riescono a catturare tutti i sapori esaltando ancora di più gli ingredienti che utilizziamo per condire il nostro piatto.

Vi lascio la ricetta della preparazione base degli gnocchi fatti in casa. Io non amo aggiungere uova all’impasto.

Di seguito la ricetta base, lascio spazio alla vostra fantasia per divertirvi con i condimenti per questi deliziosi gnocchi.

1 h

Facile

Ingredienti:

500gr patate
150gr farina 00
q.b. sale

Preparazione

1.
Preparazione
Riempite una casseruola piena d’acqua fredda e portate a bollore. Non appena l’acqua sarà arrivata al grado di ebollizione aggiungete le patate con tutta la buccia precedentemente lavate con cura per rimuovere eventuali residui di terra. Dal momento del bollore saranno necessari circa 40 minuti per la cottura delle patate. Trascorso il tempo necessario verificate che le patate siano cotte. Infilzate i rebbi di una forchetta nelle patate: quando entrerà con facilità vuol dire che sono cotte.
Ultimata la cottura, scolate le patate e lasciatele raffreddare qualche minuto. Iniziate a sbucciare le patate quando sono ancora tiepide. In questo modo saranno più semplici da schiacciare. Con l’aiuto di uno schicciapatate iniziamo a schiacciarle una alla volta. Otterremo alla fine una purea, che sarà la nostra base per gli gnocchi.
In una spianatoia o piano infarinato riversiamo le patate schiacciate ed aggiungiamo la farina insieme ad un pizzico di sale. Iniziamo ad impastare il tutto velocemente con le mani. Dovremo ottenere un panetto liscio e abbastanza sodo. Se necessario aggiungete altra farina, dipende dalla qualità delle patate. Ottenuto il panetto, dividiamolo in 8 parti e iniziamo a ricavare da ogni pezzo un cordone rotondo. Da ogni filoncino rotondo ricaviamo i nostri gnocchi che divideremo semplicemente con l’aiuto di un coltello. Man mano che ricaviamo gli gnocchi, li trasferiamo in un canovaccio steso e leggermente infarinato con della farina di semola di grano duro.
Distanziamo gli gnocchi gli uni dagli altri. Far riposare sul canovaccio 30 minuti prima dell’utilizzo. Trascorso il tempo di riposo siamo pronti per preparare il nostro piatto di gnocchi fatti in casa!
Per la cottura portate a bollore una pentola piena d’acqua. Aggiungete gli gnocchi non appena l’acqua bolle. Aspettate che gli gnocchi di patate salgano a galla. Fate cuocere ancora 1 minuto ed infine scolate e condite con il vostro condimento preferito.
Note
Potete anche congelare gli gnocchi. Riponeteli prima di tutto in un vassoio piano per evitare che si attacchino tra loro. Lasciate nel congelatore per un’ora. Dopo potrete estrarre gli gnocchi e trasferirli nelle classiche bustine per surgelati.
0 0 votes
Rating
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments