Risotto al nero di seppia

Risotto al nero di seppia

Il risotto al nero di seppia è un grande classico, molto raffinato e dal gusto particolare. E’ un risotto molto semplice e per il quale sono necessari davvero pochissimi ingredienti.
Io completo questo risotto aggiungendo una nota piccante con del peperoncino macinato, ma se non lo gradite potete tranquillamente ometterlo. Quello che, invece, vi consiglio di fare è accompagnare il risotto con un bel calice di bollicine!

30 min

Facile

2 Porzioni

Ingredienti:

Calcola Porzioni
180 gr riso Carnaroli
1litro Brodo vegetale
8gr nero di seppia
1/2bicchiere vino bianco secco
q.b. cipolla
q.b. olio extra vergine di oliva
q.b. prezzemolo fresco
q.b. peperoncino macinato

Preparazione

1.
Preparazione
Per la preparazione del risotto al nero di seppia preparate in anticipo il brodo vegetale con carote, cipolle e sedano o in alternativa aiutatevi con del dado granulare. Non appena il brodo è pronto, tenetelo in caldo e procedete alla preparazione del risotto.
In un tegame antiaderente mettete a scaldare un filo d’olio extra vergine di oliva e aggiungete della cipolla tritata finemente. Fate soffriggere leggermente. Aggiungete a questo punto il riso e lasciate tostare. Quando inizierà a diventare trasparente, sfumate con il vino bianco. Una volta che tutto l’alcool sarà evaporato aggiungete un bel mestolo di brodo e iniziate a mescolare il riso. Continuate ad aggiungere un mestolo di brodo ogni volta che il precedente è stato assorbito. Saranno a questo punto necessari circa 20-25 minuti di cottura. Circa a metà cottura aggiungete anche il nero di seppia. Quando il risotto avrà ultimato la sua cottura, aggiungete per completare un filo d’olio, del peperoncino (se gradito) e del prezzemolo fresco tritato finemente. Servite e gustate ancora caldo.
Risotto al nero di seppia
Risotto al nero di seppia
0 0 votes
Rating
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments