Pizza con rucola e scaglie di grana

Pizza rucola e scaglie di grana

La pizza con rucola e scaglie di grana rientra tra le mie farciture preferite.

Tra le varie farciture prediligo sicuramente quelle rosse e con pochi ingredienti.

In questa versiona la pizza va cotta in forno solo con la base di pomodoro. Tutti gli altri ingredienti vengono aggiunti alla fine della cottura o quasi.
In questo modo secondo me si riescono ad assaporare ancora meglio i sapori che arricchisono questa pizza dall’impasto ad alta digeribilità.

Preparazione 20 min + Tempo lievitazione tutta la notte

Cottura 35 min

Facile

2 pizze tonde

Ingredienti:

2panetti da 200-250 gr l’uno del mio impasto a lunga lievitazione qui la ricetta
200gr passata di pomodoro
200gr mozzarella fiordilatte
q.b. olive taggiasche
q.b. rucola fresca
q.b. scaglie di grana
q.b. sale
q.b. olio extra vergine d’oliva

Preparazione

1.
Preparazione
Per la preparazione della pizza con impasto a lunga lievitazione preparate innanzitutto l’impasto seguendo la ricetta a questo link.
Su un piano infarinato iniziate a stendere con l’aiuto delle dita, uno dei due panetti. Non appena inizierà a prendere una forma rotonda, trasferite l’impasto in una teglia coperta da carta forno. Stendete completamente l’impasto, lasciando il bordo leggermente più spesso della parte centrale.
Ripetete la stessa operazione per l’altro panetto.
Iniziate a condire le pizze con la passata di pomodoro.
A questo punto lasciate lievitare ancora per 30 minuti.
Trascorso quest’ultimo tempo di riposo, le pizze sono pronte per essere infornate.
Il forno deve essere ben caldo. Io lo imposto a 250°.
Infornate le pizze e fate cuocere 10 minuti nella parte più bassa del forno, altri 10 minuti nella parte più alta del forno.
Uscite le pizze dal forno ed ultimatele aggiungendo il friodilatte tagliato a pezzetti e le olive. Infornate ancora per 5 minuti al massimo, giusto il tempo che la mozzarella si sciolga.
Sfornate ed ultimate con la rucola fresca, le scaglie di grana, un pizzico di sale.
Aggiungete dell’origano ed un filo di olio extra vergine di oliva.
0 0 votes
Rating
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments