Pasta e lenticchie con pancetta

Pasta lenticchie e pancetta

Piccole e semplicissime da preparare, le lenticchie sono i legumi che ritengo più pratici in assoluto., Richiedono un tempo di reidratazione di sole due ore e necessitano di soli 30-40 minuti di cottura.

Le lenticchie sono tanto ricche di fibre e ferro. In questo primo piatto troverete non solo le loro qualità, ma anche tanto gusto.
In questa versione di pasta e lenticchie aggiungo anche della pancetta che inevitabilmente da una spinta di gusto in più.
A completamento del piatto vi suggerisco di aggiungere anche del profumato rosmarino.

40 min + Tempo di reidratazione delle lenticchie

Facile

2 Porzioni

Ingredienti:

110sfoglie lenticchie secche
100gr pasta corta tipo ditalini lisci o rigati
100gr pancetta a cubetti
q.b. sale
q.b. pepe nero macinato
q.b. olio extra vergine di oliva
q.b. rosmarino

Preparazione

1.
Per la preparazione della pasta e lenticchie, ricordate di mettere a reidratare con un paio di ore di anticipo le lenticchie.
Lasciate reidratare da un minino di 2 ad un massimo di 4 ore.
Trascordo il tempo di ammollo, riempite una pentola piena d’acqua e portate a bollore. Aggiungete le lenticchie e lasciate cuocere per 40 minuti.
Nella stessa pentola, trascorso il tempo di cottura aggiungete anche la pasta e fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione (circa 10 minuti).
Aggiustate di sale.
Nel frattempo in una padella ampia fate soffriggere la pancetta. Non sarà necessario aggiungere altri grassi in cottura.
Quando anche la pasta avrà ultimato la sua cottura, trasferite direttamente la pasta e lenticchie nella padella con la pancetta. Aiutatevi con una schiumarola.
Aggiungete un poco di brodo di cottura, in modo da avere una pasta non troppo asciutta.
Aggiungete un poco di pepe nero macinato e del rosmarino. Servite e completate con un filo di olio extra vergine di oliva.
Pasta lenticchie e pancetta
Pasta lenticchie e pancetta
0 0 votes
Rating
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments